Siamo sicuri: RIPARTIAMO!

La CNA di ASTI, in accordo con le altre cna piemontesi,  lancia la sua campagna di sensibilizzazione per la riapertura, che culminerà venerdì 9 aprile in un presidio in Piazza Castello a Torino, nel quale confluiranno da tutti i territori i rappresentanti delle categorie più colpite dagli ultimi provvedimenti anti-covid.

SiamosicuRIpartiamo” è lo slogan scelto per accompagnare la mobilitazione che terrà banco su web e carta stampata per tutta la settimana.

Due i concetti cardine: sicurezza e ripartenza.

“ Più che di permessi per riaprire, vogliamo parlare di possibilità di ripartire, prima che questo diventi impossibile per molte attività ”  – afferma Ermanno Laner, Presidente della Cna di ASTI –  “ Chiediamo fiducia, perché le imprese hanno investito molto nell’ottica del rispetto di regole e protocolli di sicurezza, sia per il proprio personale che per gli utenti ed il calo dei contagi sui luoghi di lavoro, registrato negli ultimi mesi, ne è la dimostrazione . Ci facciamo inoltre portavoce dei nostri associati, nell’auspicare di poter riscontrare anche in altri ambiti, lo stesso livello di attenzione da loro posto alla sicurezza della collettività ”.


“Ai Parlamentari Piemontesi, al Governo, alla Regione Piemonte, alla Conferenza Stato-Regioni chiediamo di allentare la politica delle restrizioni e di focalizzare l’attenzione su controlli, campagna vaccinale, moratorie bancarie e ristori congrui. Lo chiediamo anche nome delle nostre famiglie e dei nostri dipendenti” aggiunge Stefania Gagliano, Direttrice della CNA di Asti.